Vuoi sorprendere la tua famiglia o i tuoi amici con una colazione gustosa e originale? I pancake al caffè sono il dolce ideale, in quanto leggero e nutriente. Di origine anglosassone, le frittelle dorate sono entrate da qualche anno anche nelle case degli italiani. Nella classica colazione americana, i pancakes sono preparati con sciroppo d’acero o frutta fresca, la nostra ricetta di pancake aggiunge un tocco italiano: il caffè.

 

Allaccia il grembiule che si parte con la ricetta!

 

Come preparare i pancake al caffè

 

Prima di tutto: prepara il caffè con la moka e, una volta pronto, versalo in un recipiente e lascialo raffreddare. A questo punto prendi le uova, separa in due contenitori diversi i tuorli e gli albumi. In quella che contiene i tuorli versa lo zucchero e con una frusta cerca di amalgamare bene fino ad ottenere una crema uniforme. Aggiungi poi la farina, il latte, il caffè, il sale e continua a mescolare.

 

Monta gli albumi a neve e versali nel composto che hai appena preparato. Unisci il tutto accuratamente, avendo cura di mescolare dal basso verso l’alto per evitare che gli albumi si smontino. Copri il recipiente con un panno o con una pellicola trasparente e lascia riposare per almeno 30 minuti circa in frigorifero.

 

Per cuocere i pancakes, prendi una padella antiaderente di dimensioni medio-piccole: fai sciogliere una noce di burro e versa il composto un po’ per volta aiutandoti con un mestolo. Cuoci questi gustosissimi pancakes da ambo le parti fino a che non prenderanno un colore dorato.

 

Metti nel piatto tre o quattro pancakes impilati e aggiungi, a piacere, zucchero a velo, scaglie di cioccolato fondente, panna montata, confetture o miele.

 

 

Pancake al caffè: ingredienti per 6 persone

 

150 ml di caffè Lavazza

2 uova grandi

150 ml di latte

150 g di farina

50 g di zucchero

1 pizzico di sale

Burro q.b.