Indietro
ABBONAMENTI

*Lavazza non è affiliata, né approvata o sponsorizzata da Nespresso.

**Nescafè®, Dolce Gusto® e Melody I sono marchi di terzi senza alcun collegamento con Luigi Lavazza S.p.A.

LAVAZZA STORIES

*Lavazza non è affiliata, né approvata o sponsorizzata da Nespresso.

**Nescafè®, Dolce Gusto® e Melody I sono marchi di terzi senza alcun collegamento con Luigi Lavazza S.p.A.

caffè freddo caffè freddo

Come preparare il miglior caffè freddo

A cura del Team Lavazza 2-3 minuti

Il caffè è una delle bevande più diffuse al mondo. Si può bere in ogni stagione, ma in estate c’è il caffè freddo che è davvero fantastico. Scopriamo insieme di più su questa bevanda rinfrescante.

COS’È IL CAFFÈ FREDDO?

Il caffè freddo è senz’altro una delle bevande più amate al mondo, visto che combina l’aroma e il gusto del caffè con una piacevole sensazione di freschezza. Per molti, il miglior modo di iniziare una nuova giornata è preparare una tazza di caffè freddo da gustare in tutta tranquillità; squisito e ricco di aroma, è in grado di competere con la qualità dei migliori tipi di caffè che puoi trovare al bar. E, effettivamente, poche cose sono così rinfrescanti e rivitalizzanti come un gran bicchiere di caffè freddo leggermente zuccherato!

COME PREPARARE IL CAFFÈ FREDDO UN PASSO ALLA VOLTA

Vediamo cosa ci serve per preparare un eccezionale caffè freddo. Prima di tutto, avrai bisogno di caffè di alta qualità. La scelta della miscela che utilizzeremo è importante e dipende dai gusti personali di ognuno di noi. C’è chi preferisce un gusto più corposo e avvolgente e c’è chi invece preferisce svegliarsi con un tocco aromatico. C’è infine chi sostiene che il caffè a tostatura scura sia quello perfetto per questa ricetta. Pertanto, scegli tu il caffè che preferisci, visto che quasi tutte le qualità andranno bene! Puoi anche usare un caffè decaffeinato, così anche il tuo caffè freddo sarà senza caffeina.

È consigliabile preparare il caffè la sera prima, usando chicchi di caffè di alta qualità. Il miglior metodo per preparare una cold brew deliziosa consiste nel lasciare macerare i fondi di caffè la sera prima in acqua a temperatura ambiente. Lentamente l’acqua fredda estrarrà unicamente le caratteristiche più pregiate del tuo caffè, producendo una bevanda dal sapore ricco e delicato senza note amare o astringenti. Suggerimenti per una preparazione senza problemi a casa Aggiungi 100 gr di caffè macinato e 600 ml di acqua calda a una caffettiera French Press grande. Copri e lascia macerare per circa 10/12 h. Quando tutto è pronto, inserisci lo stantuffo sulla caffettiera e immergilo delicatamente per separare i fondi dalla bevanda. Versa la bevanda in una bottiglia e conservala in frigorifero per massimo una settimana. La cold brew così ottenuta è un concentrato che va diluito, in base ai tuoi gusti, con 1 o 2 parti d’acqua.

Altrimenti, se ti piace armeggiare con speciali strumenti per il caffè, potrai anche usare un sistema di gocciolamento dell’acqua per preparare la tua cold brew pronta da bere. Dopo circa 3 ore di percolazione a freddo, potrai goderti finalmente un delicato e dissetante caffè freddo! Guarda il video nel link per scoprire come funziona. 

Se vuoi veramente osare e usare i tuoi macinagrani per esaltare l’aroma della tua bevanda, allora puoi anche partire da chicchi interi che potrai macinare da te. Forse ti chiederai se il caffè appena macinato debba essere considerato la scelta migliore. Sicuramente avrà un sapore migliore, ma anche con una miscela da caffè filtro potrai ottenere un risultato eccellente.

L’uso o meno di zucchero e latte è a tua scelta. Puoi usare il tipico zucchero semolato bianco o lo zucchero di canna; un’altra opzione è rappresentata dallo sciroppo di zucchero, semplice o aromatizzato. La qualità sciroppata, nei gusti più adatti come vaniglia, cannella o nocciola, è da preferire, poiché lo zucchero semolato non si scioglie se messo direttamente nel caffè freddo. Ogni tipo di latte va bene e potrai scegliere in base alle tue preferenze, ai tuoi gusti e alle tue esigenze. Puoi aggiungere del latte vaccino, preferibilmente latte intero, ma anche quello di mandorle o di cocco può rendere il tuo caffè freddo delizioso. Puoi anche sbizzarrirti aggiungendo altri ingredienti, ad esempio un paio di cucchiaini di panna montata o un cucchiaione di gelato.

Che tipo di ghiaccio bisogna usare per il caffè freddo? È fondamentale scegliere il tipo più adatto. La scelta è tra un paio di opzioni, cioè il ghiaccio pilé, i cubetti di medie dimensioni (quelli che generalmente abbiamo tutti in frigo) o i cubetti di ghiaccio più grandi, ideali quando vuoi assaporare il tuo caffè freddo all’aperto dopo averlo preparato, visto che si scioglieranno più lentamente. Un’altra alternativa è prepararti dei cubetti di ghiaccio al gusto di caffè, semplicemente mettendo in congelatore il vassoio per cubetti di ghiaccio in cui avrai versato il tuo caffè. Questi ti aiuteranno anche ad evitare un caffè troppo acquoso.

Ora, non devi far altro che prendere un bicchiere alto, decisamente il tipo di bicchiere più adatto, e riempirlo di ghiaccio fino al bordo, per poi versare il tuo caffè fin quasi all’orlo. Quindi aggiungi latte e zucchero a piacimento.

Agita leggermente e in un paio di secondi i diversi liquidi si misceleranno, con un risultato omogeneo da cima a fondo. Buona bevuta!

UN CAFFÈ FREDDO A CASA? SÌ, PROPRIO COSÌ!

Come puoi vedere, puoi decisamente goderti un caffè freddo a casa tua con una ricetta facile e veloce. Un po’ di pratica… e non dovrai più fare la fila al bar, ma potrai assaporare un delizioso e rinfrescante caffè freddo a casa tua, a un costo molto inferiore.

SPEDIZIONE VELOCE

Ordina online e ricevi a casa tua entro 3 giorni lavorativi.

PIACERE LAVAZZA

L' App che premia la tua passione per il caffè con fantastici premi!

SERVIZIO CLIENTI​

Hai bisogno di aiuto?​

Controlla le nostre FAQ o contattaci via chatbot o al  800 124 535.

LAVAZZA DA TE TI PREMIA​

Un mondo di benefit e offerte speciali su misura per te.