Come preparare una tazza di caffè di qualità in qualsiasi luogo e in ogni occasione? Probabilmente questa è stata la domanda alla base dell’invenzione del sistema dell’aeropress ideato da Alan Adler, il famoso inventore americano di giocattoli aerodinamici.

 

Presentata al pubblico nel 2005, l’aeropress con la sua leggerezza, la semplicità d’uso e gli ottimi risultati che si ottengono in tazza ha decretato il suo successo nelle caffetterie più all’avanguardia, tra i brewing lovers e tutti gli home barista che desiderano gustarsi un buon caffè a casa, ma anche in viaggio o all’aperto.

 

Aeropress: un’invenzione straordinaria nel panorama del Coffee Brewing

 

I metodi per preparare il caffè sono davvero tanti: da quelli antichi e tradizionali, alle invenzioni nate recentemente. È il caso del sistema aeropress, nato solo nel 2005 ma è già un grande classico nel panorama del coffee brewing a livello mondiale.

 

Aeropress: che cos’è?

 

L’aeropress è un sistema di estrazione del caffè alternativo alla moka, costituito da un cilindro e un pistone di polipropilene e un filtro di carta. In America ha avuto una diffusione abbastanza ampia e rapida e, da un paio di anni, si sta lentamente introducendo anche in Italia. I risultati sono simili nel corpo ad una moka senza rischiare di conferire al caffè note amare di bruciato che le alte temperature della moka classica possono portare.

 

Il caffè filtro è uno dei più diffusi al mondo ed è particolarmente amato negli Stati Uniti e in Nord Europa. È una tecnica semplice ma affascinante: Il caffè filtrato ha bisogno del suo tempo per dare il suo meglio: è un equilibrio perfetto tra la giusta dose di miscela, la giusta temperatura e il tempo di estrazione.

 

Aeropress: come funziona?

 

Se sei un amante del caffè americano, devi assolutamente provare l’originale metodo di estrazione dell’aeropress.

 

 Ecco la ricetta per il tuo caffè filtrato:

 

·       Aggiungi due cucchiai di caffè Lavazza nell’aeropress

·       Riempi di acqua bollente la macchina fino al numero 3-4

·       Spingi verso il basso lo stantuffo, in modo che il caffè vada in tazza

·       Aggiungi altra acqua bollente al caffè ottenuto, fino a riempire la tazza

 

A differenza del caffè preparato con la moka, Il caffè con aeropress è più delicato e morbido, la caffeina, che è in percentuale maggiore, risulta più digeribile dal nostro organismo, e si sentono meglio in tazza i sapori e i profumi.

 

Ora sei pronto a goderti una buona tazza di caffè Lavazza con l’aereopress, ovunque tu sia!