Hai aggiunto al carrello
 
TOTALE PARZIALE
VAI AL CARRELLO

TORNA INDIETRO
TheCoffeeBook

T come Torrefazione

Pubblicato il 03 luglio 17

È il processo di arrostimento a elevata temperatura del caffè verde, durante il quale i chicchi assumono il caratteristico colore bruno.

 

In questa fase i chicchi subiscono una metamorfosi: cambiano colore, calano di peso, aumentano di volume, perdono umidità e soprattutto acquistano aroma.

- A 100° C acquistano un colore dorato e il profumo della tostatura inizia a farsi sentire

- Oltre i 150-180° C diventano più grandi, lucenti, di colore marrone

- A 200-230° C la torrefazione è a livello ottimale e il caffè assume il suo profumo caratteristico.

 

Estratto dalla tostatrice, il caffè viene rapidamente portato a temperatura ambiente con flussi d’aria e acqua fredda vaporizzata.

I tempi variano in base ai tipi di caffè trattato e alle modalità di utilizzo:

  • - cicli brevi per i Robusta, che esaltano la corposità e ammorbidiscono le note più legnose
  • - cicli medi per gli Arabica, per accentuare la fragranza e la dolcezza delle miscele
  • - le miscele per espresso richiedono cicli di tostatura lunghi in grado di ottimizzare le prestazioni delle macchine, per ottenere il risultato finale di un espresso cremoso e ben amalgamato.

 

T come Torrefazione
T come Torrefazione

Abbiamo trovato altri articoli che potrebbero interessarti...

MAGAZINE
E come Espresso

TheCoffeeBook

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
B come Beneficio

TheCoffeeBook

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
C come Crema

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
A come Amaro

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
M come Miscela

TheCoffeeBook

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
T come Torrefazione

TheCoffeeBook

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
R come Robusta

TheCoffeeBook

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
M come Macinatura

TheCoffeeBook

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
I come intensità

TheCoffeeBook

SCOPRI DI PIÙ
MAGAZINE
G come Gusto

TheCoffeeBook

SCOPRI DI PIÙ