Cosa c’è di più italiano di un buon caffè espresso? Nulla. Il caffè nella tazzina è riconosciuto come un simbolo del nostro espresso. Ma sono sempre di più gli italiani che chiedono il caffè al vetro invece che in tazzina. Che cosa cambia? Sarà solo per una ragione puramente estetica? Scopriamolo.

 

 

Differenza tra caffè al vetro e in tazzina

 

La grande differenza tra la tazzina in ceramica e il bicchierino di vetro è che attraverso il vetro il caffè si può vedere molto bene, attraverso la tazzina no! Diciamo che con il bicchierino di vetro, anche gli occhi possono gustare il piacere del caffè. Questo è un punto a favore del bicchierino in vetro: la sua trasparenza, infatti, ci permette di analizzare tutte le sfumature del colore del caffè, prima di assaporarlo. Ma chi predilige il vetro, non lo fa solo per ragioni estetiche: la sua forma allungata rispetto alla tazzina, favorisce la formazione di una crema più spessa, compatta e persistente.

 

Ma come tutti sappiamo, il vetro è un materiale con una capacità di isolamento termico minore rispetto alla ceramica della tazzina. C’è il rischio che il caffè si raffreddi velocemente, senza avere il tempo di sorseggiarlo.

 

La tazzina: simbolo dell’espresso italiano

 

Gli estimatori del vero espresso italiano storcono il naso esprimendo il loro pieno disaccordo: non ci sono alternative alla classica tazzina in ceramica o porcellana. In effetti la tazzina nasce per il caffè, per esprimerne al massimo tutta la potenzialità di una miscela di qualità. Secondo i professionisti del Training Center Lavazza, il vero espresso italiano va servito in una tazzina di qualità, preriscaldata a 35-40°C, di forma troncoconica e di capienza massima di 70 ml.

 

Di sicuro la ceramica è un materiale più isolante del vetro, riesce a trattenere meglio il calore garantendo la possibilità di gustare il proprio espresso con tutta calma, senza avere nessuna fretta. Solo un materiale come la ceramica riesce a sprigionare tutto l’aroma e il gusto di un buon caffè espresso.

 

Allora caffè al vetro o in tazza?

Non c’è nessun vincitore in questa gara, molto dipende dai gusti personali, ognuno ama bere il caffè alla propria maniera. Noi per restare fedeli alla tradizione diremo che il vero espresso italiano si beve in tazzina!