Totale provvisorio
    Il carrello è vuoto

    TORNA INDIETRO
    Meno di un minuto
    A cup with

    Neil Stubley

    Il capo giardiniere di Wimbledon

    Quello di Wimbledon è il green più famoso al mondo. Verde lussureggiante, erba curata al millimetro: questo green inconfondibile deve rispettare i rigidi standard dei giganti del tennis.

     

    Per soddisfare queste aspettative, servono cura, professionalità e completa dedizione. E sono queste le caratteristiche che distinguono il lavoro di Neil Stubley, il capo giardiniere di Wimbledon.

     

    E’ una giornata umida e fredda: ottima per l’erba, forse, ma a Neil fa venire voglia di qualcosa di caldo e confortevole. Gli prepariamo un delizioso Mocha, con ricca schiuma di latte e una spolverata di cioccolato.

    4.Lavazza-Magazine-Tennis-Acupwith-NeilS-img1-sx
    5.Lavazza-Magazine-Tennis-Acupwith-NeilS-img2-dx

    Quella di Neil è una responsabilità enorme. “Coordino le squadre che si occupano dell’erba di Wimbledon,” ci dice. “Ci assicuriamo che i giocatori siano soddisfatti, che la performance sia costante in tutti i campi.”

     

    Riuscire in questi compiti richiede impegno e lavoro costante. “Tagliamo l’erba tutti i giorni,” dice Neil, “e tracciamo nuovamente le linee, per assicurarci che siano chiare e distinte, per i giocatori.”

     

    E il lavoro continua anche dopo le partite. Rastrellare, innaffiare, coprire i campi per la notte. “Li mettiamo a letto. Poi, di mattina, si riparte da capo.”

     

    Faticoso, sì, ma i risultati sono evidenti. Ma il contributo di Neil potrebbe andare oltre l’importantissima manutenzione dei campi…

    “Ho iniziato nel 2013,” ci racconta, “l’anno in cui un britannico ha finalmente vinto qui a Wimbledon.” Quell’anno, infatti, il trionfo di Andy Murray ha finalmente interrotto una serie di mancate vittorie durata ben 77 anni.

     

    Sorridendo, Neil immagina che: “Forse, chissà, è stato perché c’ero io.”

    Abbiamo trovato altri articoli che potrebbero interessarti...

    MAGAZINE
    Bruno Slastan

    A cup with

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    The rise

    Agassi's diary

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    Clay Court

    Agassi's Diary

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    Victory

    Agassi's Diary

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    The final

    Agassi's Diary

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    Séverine Doyen

    A cup with

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    U.S Open 2017

    Gallery

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    The perfect match

    Manifesto

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    Roland-Garros 2016

    Gallery

    SCOPRI DI PIÙ
    MAGAZINE
    The peak

    Agassi's Diary

    SCOPRI DI PIÙ