Indietro
ABBONAMENTI

*Lavazza non è affiliata a, né promossa o sponsorizzata da Nespresso.

**Nescafè®, Dolce Gusto® e Melody I sono marchi di terzi senza alcun collegamento con Luigi Lavazza S.p.A.

LAVAZZA STORIES

*Lavazza non è affiliata a, né promossa o sponsorizzata da Nespresso.

**Nescafè®, Dolce Gusto® e Melody I sono marchi di terzi senza alcun collegamento con Luigi Lavazza S.p.A.

Jannik Sinner Jannik Sinner

Jannik Sinner, Lavazza e i Carota Boys

A cura del Team Lavazza 3 minuti

Nell’ambito della missione di espandere la cultura italiana del caffè in tutto il mondo, da oltre un decennio Lavazza è entrata a stretto contatto con il mondo del tennis. Infatti, è stato il brand di caffè ufficiale durante diversi eventi importanti tra cui Wimbledon, il Roland Garros, il Rolex Shanghai Masters e gli U.S. Open. Oltre al suo coinvolgimento in questi importanti tornei, Lavazza si è impegnata a sostenere alcuni giocatori, che sono stati nominati Brand Ambassador in tutto il mondo.

E ora, come già dall’inizio del 2019, la giovane icona mondiale Jannik Sinner è la nostra “bandiera”. Lavazza ha sempre creduto nel suo incredibile talento, e oggi ci crede ancora di più, tifando per lui insieme ai Carota Boys in ogni competizione.


Carota Boys: grandi fan di Sinner insieme a Lavazza

Per chi non lo sapesse, i Carota Boys sono un gruppo di amici d’infanzia italiani e tennisti amatoriali che Lavazza ha notato agli Open del 2023 a Roma, mentre tifavano per Jannik travestiti da carote.

Ma perché erano travestiti da carote?

Li abbiamo conosciuti e ci hanno raccontato la loro storia e il loro amore per il tennis, e dal nostro incontro è nata una bellissima collaborazione che ci vede tutt’ora uniti, tifosi di Jannik Sinner fin dal primo giorno.

Questa incredibile avventura è nata durante una partita a Vienna, quando hanno visto il loro idolo Jannik mangiare una carota in campo. Da lì, decisero di prendere ispirazione e seguirlo ovunque in giro per il mondo travestiti con un inconfondibile e caratteristico costume arancione.

Da allora, hanno viaggiato insieme con Lavazza a Parigi per il Roland Garros e hanno seguito Sinner a Wimbledon e poi di nuovo negli Stati Uniti. Dagli Open fino alle Nitto ATP Finals (NATPF).

È stato agli U.S. Open che Sinner ha ringraziato personalmente per la prima volta i Carota Boys per il sostegno e non lo dimenticheremo mai.

i Carota Boys

Carota Boys alle Finals

Carota Boys e Lavazza
Carota Boys
Lavazza Jannik Sinner
Carota Boys fan
Carota Boys di Lavazza
Carota Boys and Lavazza
Sinner e Carota Boys
Sinner and Carrot Boys
Jannik Sinner e Lavazza
Lavazza e Sinner
Sinner parla con Carota Boys
Sinner e Carota Boys Lavazza

“È molto importante per me. Fa piacere vederli ogni volta che gioco. Sapevo che tifavano per me, e nel farlo si distinguono dagli altri fan. Sono molto contento che tifino per me.”

Da allora i Carota Boys hanno riscosso grande successo partecipando a programmi televisivi e radiofonici, raccontando il loro legame speciale con Jannik e Lavazza.

Il momento culmine della nostra collaborazione ha visto la luce durante le NITTO ATP Finals 2024 nella città natale di Lavazza, Torino: Lavazza ha realizzato il loro sogno di incontrare Jannik di persona alla Nuvola, Headquarter Lavazza, per giocare una partita di tennis unica e indimenticabile. Una grande sorpresa che non dimenticheranno! Guarda il video di Sinner e i Carota Boys!

 

La nostra “love story” con Jannik Sinner: insieme fin dall’inizio

Jannik Sinner è nato nell’Alto Adige/Sud Tirolo nel 2001. Sinner è cresciuto nella sua città natale Sesto, insieme a suo fratello Marc e ai suoi genitori Johann e Siglinde, i quali lavoravano entrambi in un rifugio sciistico.

Dopo alcuni anni dedicati allo sci il padre di Sinner lo spinse a tornare a giocare a tennis (per fortuna) e all’‭età di 13 anni prese il coraggioso impegno di allontanarsi dalla famiglia per allenarsi al Piatti Tennis Centre, dove viveva con la famiglia del suo allenatore Luka Cvjetković.

La sua passione per il tennis è iniziata all’età di 15 anni all’ITF Junior Circuit nel 2016, ma la sua carriera è decollata nel 2019, quando si è qualificato per il suo primo Grand Slam agli US Open. La sua recente vittoria agli Open in Australia significava battere il campione del singolare maschile numero 1 Novak Djokovic, in semifinale, prima di sconfiggere Daniil Medvedev in finale.

Nell’ultimo anno ha ottenuto numerosi record: ha vinto il suo primo titolo Masters 1000 agli Open in Canada, ha contribuito alla vittoria dell’Italia alla Coppa Davis e recentemente ha vinto il suo primo titolo del Grande Slam agli Open in Australia, arrivando terzo in classifica a livello mondiale. All’età di 22 anni, la sua straordinaria ascesa al successo lo ha reso il giocatore italiano con il punteggio più alto nella storia.

Siamo convinti che il meglio debba ancora venire.

SPEDIZIONE VELOCE

Ordina online e ricevi a casa tua entro 3 giorni lavorativi.

PIACERE LAVAZZA

L'App che premia la tua passione per il caffè con fantastici premi!

SERVIZIO CLIENTI​

Hai bisogno di aiuto?​

Controlla le nostre FAQ o contattaci via chatbot o al  800 124 535.

LAVAZZA DA TE TI PREMIA​

Un mondo di benefit e offerte speciali su misura per te.