chiudi

ott 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Salvare l'ecosistema,
un albero alla volta

WILDLIFE RESCUE CENTER
PHETCHABURI, THAILAND

All'inizio degli anni Sessanta la foresta thailandese copriva il 60% del territorio. Adesso meno del 20%. Per questo la WFFT (Wildlife Friends Foundation of Thailand) ed altre organizzazioni hanno unito le forze per rigenerare una foresta degradata e riabilitare la fauna selvatica nella provincia di Phetchaburi. Inoltre, nei prossimi anni, verranno piantati migliaia di alberi creando così nuova vegetazione, biodiversità e nuovi ecosistemi.

GLI ALBERI CRESCONO ASSIEME ALL'UOMO

RIGENERARE UNA FORESTA HA BISOGNO DI PIANTE E DI RICERCA. PER QUESTO AL WILDLIFE RESCUE CENTER ESISTE UN VIVAIO DOVE SI ESEGUE UNO SPECIALE METODO PER FAR CRESCERE SPECIE CHE SARANNO IL CARDINE DELLA RIFORESTAZIONE. E DOVE SI INSEGNA COME PRENDERSI CURA DEGLI ALBERI, FIN DALLA LORO NASCITA.

Un gibbone per vicino

I monaci del tempio Kao Look Chang hanno sempre nuovi vicini: la riforestazione del parco infatti ha creato un habitat perfetto per gibboni soprattutto, ma anche per elefanti e numerose altre specie. Qui gli animali imparano nuovamente a procacciarsi il cibo, prima del loro definitivo ritorno nella natura selvaggia.

Phetchaburi reforestation and wildlife protection
numbers