12. Consumo e produzione responsabili
Nevercrew

Via Mantova 29

street-art-goal-12
Il goal 12 mira a garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo.

Abbiamo pensato alla carta come materiale rappresentativo della produzione umana basata su materie prime naturali, materiale che rappresenta al contempo un rapporto positivo (per l’utilizzo e per la sua reciclabilità) ed uno negativo (sovraproduzione, rifiuti, consumo di legno e quindi di alberi). 

 

L’aeroplano di carta richiama per noi la spensieratezza, qui ancora in una doppia logica: quella positiva del gioco e quella negativa della mancanza di coscienza e dell’uso “innaturale”.

Il fuoco è ovviamente l’elemento che indica l’emergenza, che richiama l’attenzione su qualcosa che sta per essere distrutto e che, in questo momento, si collega all’attuale situazione, dove foreste vengono bruciate per far posto alla produzione industriale. L’accenno alla mappa tramite le curve di livello serve a sottolineare l’aspetto territoriale, e l’abuso.

 

L’immagine vuole quindi rappresentare il distacco tra l’utilizzo che si fa di un prodotto (che ne determina poi la domanda e la produzione) e l’effetto che questo utilizzo ha nel sistema e nell’ambiente.

 

Una leggerezza ed una spensieratezza, quindi, che si riferiscono a questo approccio, al gesto, appunto, spensierato nei confronti delle sue ripercussioni su larga scala, ma che allo stesso tempo richiamano la leggerezza e la spensieratezza dei bambini, quella che toccherebbe anche alle generazione future se al momento non si stesse rischiando di dissolverla. 

TOward 2030 What Are You Doing? è un progetto ideato dalla Città di Torino e da Lavazza il cui scopo è quello di promuovere la diffusione dei Global Goals delle Nazioni Unite attraverso la Street Art: 18 artisti interpretano i 17 Global Goals + 1 combinando arte e sostenibilità.

12-mosaic-1-toward2030-lavazza
12-mosaic-2-toward2030-lavazza

Sponsor Tecnico: Vernici Boero

 

Accomodation: Boston Art Hotel Torino

lavazza-streetart-bottom-12-toward