1. Sconfiggere la povertà
ZED1

Lungo Po Antonelli, 115

lavazza-street-art-toward-goal-01-small

Il Goal 1 ha come obiettivo quello di porre fine ad ogni forma di povertà nel mondo.

Un grande borsello aperto con al suo interno un terreno. Dal terreno, nel punto più esposto al sole, spuntano vegetazione e una rosa. Dentro la rosa, un omino regge una moneta.

 

Nelle nuvole sono raffigurati gli elementi che rappresentano la povertà come le guerre e i soprusi finanziari. Dove c’è l'ombra, il terreno è sterile e le rose appassiscono. È dal terreno fertile illuminato dal sole e dalle azioni virtuose, che invece prende vita la vera storia.

TOward 2030 What Are You Doing? è un progetto ideato dalla Città di Torino e da Lavazza il cui scopo è quello di promuovere la diffusione dei Global Goals delle Nazioni Unite attraverso la Street Art: 18 artisti interpretano i 17 Global Goals + 1 combinando arte e sostenibilità.

lavazza-street-art-thumb-box-1-goal-2
lavazza-street-art-thumb-box-1-goal-1

Un ringraziamento speciale al corpo docenti e a tutti i ragazzi dell’IC Marconi Antonelli.

 

Sponsor Tecnico: Vernici Boero

 

Accomodation: Boston Art Hotel Torino

lavazza-streetart-bottom-01-toward

Il Rapporto registra un netto peggioramento dell’indicatore composito per l’Italia[2] fino al 2016, a causa del deterioramento di tutti gli indicatori elementari, specialmente quello relativo alla povertà assoluta. Dal 2016 in poi si osserva una tendenza positiva dovuta alla diminuzione sia della grave deprivazione materiale sia delle persone che vivono in abitazioni con problemi strutturali. Nel 2019 diminuisce l’incidenza della povertà assoluta (- 0,7 punti percentuali rispetto al 2018), anche se il numero di individui poveri è ancora pari a circa 4,6 milioni, con ampie disparità generazionali (gli under 17 registrano un’incidenza di povertà assoluta dell’11,4% rispetto al 4,8% degli over 65) e di composizione familiare (la quota di famiglie povere con un figlio minore è pari al 6,5%, rispetto al 20,2% di quelle con tre o più figli minori). Nel 2020 si confermano gli effetti negativi della crisi in atto, sulla riduzione del reddito disponibile delle famiglie e sulla forte caduta del Pil.