Totale provvisorio
    Il carrello è vuoto








    Goal 0

    L'obiettivo di Lavazza:

    farsi ambasciatrice dei 17 goals

    lavazza-street-art-toward-goal-00-small

    Nel 2017 Lavazza ha deciso di accogliere la sfida lanciata dalle Nazioni Unite nel perseguimento dei 17 Global Goal per lo sviluppo sostenibile.

     

    Lavazza, oltre a condurre un'approfondita analisi dei propri impatti sui diversi Obiettivi, ha voluto mettere in campo un programma di coinvolgimento dei propri stakeholders.

     

    Questo programma di coinvolgimento si è svolto durante tutto il 2018 e ha preso il nome di "Goal Zero".

     

    La sostenibilità è qualcosa che riguarda tutti e l'unione fa la forza. Per questo motivo Lavazza si è posta l'ambizioso obiettivo di far sentire le persone al centro di questa sfida avvicinandole quanto più possibile alle tematiche dei 17 goals.

     

    Sostenibilità
    Lavazza 2018 cura dell'artista Platon e intitolato "2030: What are you doing?"è stato dedicato agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile ed ha costituito l'inzio delle attività dedicate al "Goal Zero".
    Toward 2030
    Il progetto "TOward 2030" che utilizza l'arte come veicolo di comunicazione con le comunità del territorio in cui Lavazza è presente.
    Generazione 2030
    Lavazza ha infine preso parte attivamente al Festival dello sviluppo Sostenibile di ASviS (Alleanza italiana per lo sviluppo Sostenibile) con l'organizzazione di un evento nazionale dal titolo "Generazione 2030".
    2030: what are WE doing?
    Un piano di comunicazione interna per i dipendenti del Gruppo Lavazza col programma "2030: what are WE doing?"

    Lavazza and Youth for SDGs

    Un Contest sui Global Goals dedicato agli studenti universitari Protagonisti dell’evento sono stati gli studenti universitari che Lavazza ha coinvolto attraverso il Contest “Lavazza and Youth for SDGs” per promuovere i Sustainable Development Goals.

     

    Il team di lavoro premiato è stato un gruppo di studenti dell’Università di Bari, che ha presentato un progetto per insegnare alle comunità produttrici a coltivare funghi con gli scarti del caffè.