Totale provvisorio
    Il carrello è vuoto
    TORNA INDIETRO
    10 minuti

    Lavazza, il caffè degli Oscar dell’alta gastronomia

    20-06-2018 • Eventi

    Massimo Bottura, Brand Ambassador Lavazza dal 2013, si è aggiudicato con la sua Osteria Francescana il primo posto nella prestigiosa classifica internazionale World’s 50 Best Restaurants

     

    L’azienda, anche quest’anno official coffee ai World’s 50 Best Restaurants, 
    si conferma il caffè scelto dai migliori ristoranti al mondo



    Massimo Bottura e Lavazza celebrano il primo posto in classifica del ristorante italiano Osteria Francescana ai World's 50 Best Restaurants Awards 2018. Lavazza collabora da anni con Massimo Bottura che, con le sue tre stelle Michelin e la sua fama mondiale, è tra gli chef che hanno deciso di offrire la propria visione creativa al brand per lo sviluppo di nuove forme di intendere il caffè, riconoscendo la qualità del prodotto dello storico marchio torinese. Bottura è inoltre uno dei protagonisti del Calendario Lavazza 2018, il primo megafono artistico a livello mondiale dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, una chiamata alla responsabilità che lo chef modenese ha rappresentato tramite Food for Soul, la sua associazione no profit nata per combattere lo spreco alimentare. 



    Lavazza è anche partner dei World’s 50 Best Restaurants, di cui è official coffee dal 2012, rafforzando ancora una volta il solido legame con la Top Gastronomy che ha portato allo sviluppo di un nuovo modo di intendere il caffè, all’insegna della qualità, dell’innovazione e dell’eccellenza. La rinomata manifestazione internazionale dedicata all’alta gastronomia ha premiato, oltre a Massimo Bottura, altri chef che hanno scelto Lavazza – tra cui Virgilio Martinez, Albert Adrià, Enrico Crippa - a testimonianza della capacità di Lavazza di mantenersi sempre al passo con le nuove tendenze dell’haute cuisine. Ad accompagnare gli ospiti dell’evento, che si è svolto dal 16 al 20 giugno a Bilbao, la special edition Kafa protagonista di esclusive esperienze di caffè come la Caipimoka, cocktail a base di espresso Lavazza, basilico fresco, vodka Elit®, limone e S.Pellegrino.



    L’impegno continuo di Lavazza verso l’eccellenza e la sua vocazione alla sperimentazione nell’ambito del caffè trovano da sempre nell’alta gastronomia e nelle collaborazioni con i più grandi nomi di fama mondiale un connubio perfetto. Questo percorso d’innovazione e ricerca della perfezione trova le sue radici nel lontano 1996 quando l’azienda ha cominciato la collaborazione con Slow Food, una partnership che ha portato alla creazione di un master sul caffè all’interno dell’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo che si svolge nella sede centrale del Training Center Lavazza. Negli anni il brand ha consolidato il suo ruolo nel mondo della Top Gastronomy grazie a collaborazioni con alcuni tra i più rilevanti nomi del panorama gastronomico internazionale come Ferran Adrià, Carlo Cracco, Massimo Bottura e tanti altri. La capacità visionaria di questi grandi chef, combinata alla profonda conoscenza di Lavazza sul prodotto, dà vita a interpretazioni del caffè all’avanguardia che vanno oltre il gusto e coinvolgono tutti i sensi, senza mai perdere di vista la qualità della materia prima.



    Da sempre l’azienda porta l’aroma delle sue miscele e delle sue esclusive monorigini come la special edition Kafa, agli eventi gastronomici più prestigiosi, offrendo sempre nuove e originali esperienze di gusto. Protagonista dei World’s 50 Best Restaurants, Kafa nasce nel cuore della foresta etiope, dove il caffè cresce spontaneamente con un minimo intervento dell’uomo. Questa esclusiva monorigine, 100% arabica di altissima qualità, trasporta tutti gli appassionati in un viaggio sensoriale unico come la sua origine, grazie a una struttura marcata e a un bouquet di aromi e profumi in cui spiccano intense note floreali.

    DOWNLOAD
    DOWNLOAD
    PDF