A coronamento del progetto Montagna, che vede impegnata l’azienda con un’attivazione nei principali comprensori sciistici italiani, anche quest’anno ritorna la “Cena stellata”, appuntamento annuale firmato e organizzato da Lavazza per celebrare l’alta gastronomia in contesti montani.

 

Il 16 marzo al ristorante rifugio Pian del Sole Ski Relais è stato protagonista lo chef due Stelle Michelin Moreno Cedroni, del ristorante la Madonnina del Pescatore di Senigallia. Il menù ha proposto alcuni dei piatti del ristorante di Moreno Cedroni rielaborati per celebrare l’incontro tra i profumi del mare e i sapori di montagna. Inoltre, il caffè Lavazza è stato utilizzato come ingrediente in uno dei piatti: non solo quindi bevanda principe del fine pasto, ma anche profumo esotico e distintivo per un’esperienza d’autore.     

 

Il 23 marzo, per il secondo appuntamento, al rifugio Patascoss di Madonna di Campiglio Filippo La Mantia ha realizzato un menù all’insegna della “sicilianità”, portando in quota sapori e profumi della Trinacria.

 

Gli ospiti hanno potuto inoltre degustare la tradizionale estrazione espresso della miscela ¡Tierra! Brasile - la miscela di Lavazza dedicata al foodservice con le migliori arabica e robusta provenienti dal Brasile, da coltivazioni di certificata sostenibilità - come pure i Coffeetail Lavazza – i cocktail al caffè proposti a fine serata.