Totale provvisorio
    Il carrello è vuoto
    >
    Di cosa è fatta una Nuvola?
    Dopo un’inedita inaugurazione avvenuta il 14 aprile durante una giornata speciale ricca di eventi ed anticipazioni, Nuvola Lavazza aprirà ufficialmente al pubblico l'8 giugno. Con il suo Museo, la sua Piazza e lo spazio eventi La Centrale, è pronta a farti scoprire un
    nuovo modo di vivere Torino.

    Abbiamo raccolto tutte le informazioni utili alla stampa in una press room. Se sei un giornalista, ti basterà accedere per recuperare il materiale.
    VAI AL PRESS KIT
    Un luogo in continua mutazione
    Nuvola Lavazza, disegnata dall’architetto Cino Zucchi, dà forma alla nostra storia e ai nostri valori, ma non è solo i nostri nuovi uffici; è un ecosistema di luoghi, aperto al quartiere, alla città e al mondo.

    Qui convivialità, ritualità, cultura e innovazione dialogano in modo armonico per dare valore al tempo e offrire esperienze di qualità da condividere.
    Spazi di Nuvola
    Gli uffici
    Uno spazio di lavoro innovativo e sostenibile che mette le persone al centro favorendo la condivisione, la collaborazione e la creatività. La disposizione permette alla varie aree di dialogare tra loro e i vari spazi organizzati in modo flessibile, sono configurabili secondo diverse esigenze.
    Il Museo e l'Archivio Storico
    Un viaggio sorprendente alla scoperta del caffè in tutte le sue forme; un percorso interattivo e coinvolgente nella storia di un’azienda che da piccola realtà di famiglia è diventata famosa in tutto il mondo. L'Archivio Storico, in continua evoluzione e aggiornamento, raccoglie le informazioni degli oltre 120 anni di storia dell'Azienda.
    La Centrale e il Bistrot
    La Centrale è il luogo delle idee, degli incontri e degli appuntamenti, nata dalla ristrutturazione integrale della ex centrale Enel di Torino; Il Bistrot è un luogo dedicato alla ristorazione collettiva che supera il concetto di mensa aziendale aprendosi al servizio di tutti.
    Condividere
    Il gourmet si fa informale. Dal latino cum e dividere, Condividere è l’espressione di una nuova filosofia del gusto e di una nuova modalità di consumo del cibo ispirata alla condivisione informale dei piatti d’autore.
    Il concept di Ferran Adrià, la scenografia di Dante Ferretti e la cucina italiana contemporanea a cura dello chef Federico Zanasi si fondono in un’esperienza gastronomica unica, in un luogo dal sapore magico.
    Rivivi i momenti salienti dell’inaugurazione
    Sfoglia la gallery fotografica