Totale provvisorio
    Il carrello è vuoto
    Sigep 2017

    Lavazza iTierra! in anteprima esclusiva al Sigep 2017 

    C’era anche Lavazza all’edizione numero 38 del Sigep, il Salone internazionale che con degustazioni, seminari, contest e laboratori dedicati a gelateria, pasticceria, panificazione e torrefazione è diventato il principale evento italiano votato al mondo del dolce. È stata questa l’occasione per presentare in anteprima assoluta la nuova miscela iTierra! Colombia che arricchisce la gamma premium di iTierra! dal gusto e qualità sostenibile, prodotta da aziende agricole certificate Rainforest Alliance, in cui si coniugano eccellenza produttiva, rispetto per l’ambiente e attenzione sociale. Un nuovo prodotto che cavalca gli ultimi trend nel mondo del caffè: sostenibilità, attenzione alla provenienza e alla preparazione dei prodotti.

    Per un intrattenimento multisensoriale

    A Sigep 2017, Lavazza ha portato inoltre la special edition di “Kafa”, uno dei caffè più pregiati al mondo. Un’esclusiva monorigine di altissima qualità che nasce nella foresta etiope, dove il caffè cresce spontaneamente con un minimo intervento degli abitanti del luogo. L’esperienza sensoriale di questa pregiata arabica 100% è unica come la sua origine: struttura marcata e un bouquet di aromi e profumi in cui spiccano intense note floreali. L’edizione speciale di Kafa si caratterizza per l’evoluzione del profilo sensoriale e per l’elegante packaging dai toni e dal design distintivi, che ne sottolineano l’esclusività. Per l’occasione, alcuni fra i più importanti chef del panorama nazionale hanno tenuto degli incontri ed elaborato dal vivo esclusive ricette in abbinamento alle nuove miscele Lavazza ottenute con metodi di estrazione differenti. Nello specifico, i fratelli Christian e Manuel Costardi si sono cimentati con Alteco, mentre Kafa ha vissuto nelle mani della celebre pastry chef Loretta Fanella. Immancabile, il viaggio esperienziale organizzato dal Training Center Lavazza, in cui baristi professionisti hanno condotto i visitatori attraverso i differenti metodi di preparazione ed estrazione del caffè, fino alle declinazioni della latte art e della mixology. Tra tutti, il bartender Dennis Zoppi ha combinato il caffè in speciali alcolici per un intrattenimento del tutto nuovo, notturno e multisensoriale.