Arrivano le nuove capsule compostabili Lavazza A Modo Mio, la soluzione ideale per gustare il tuo caffè preferito con la stessa qualità di sempre, combinando eccellenza, sviluppo sostenibile e innovazione. Sono questi gli ingredienti della ricetta segreta dietro il caffè che fa bene all’ambiente.  

 

Ma come riciclarle? Ecco la nostra mini-guida al corretto riciclo delle capsule compostabili Lavazza.

 

Capsule compostabili: dove le butto?

 

Fino a non molto tempo fa, l’unica soluzione possibile era buttare nei rifiuti indifferenziati le capsule. Con il lancio delle nuove Eco Caps di Lavazza, possiamo fare molto di più per la difesa dell’ambiente.

 

Oggi le capsule di caffè compostabili sono un’alternativa valida alle capsule monodose di alluminio o di plastica. Le nuove Eco Caps Lavazza sono realizzate con un innovativo biopolimero compostabile industrialmente. Cosa vuol dire? Che rispettano lo standard internazionale EN 13432, come attestato dalla certificazione TUV Austria (Ente indipendente riconosciuto a livello internazionale): se correttamente avviate e processate nei centri di compostaggio, si biodegradano in 180 giorni. Alle capsule viene data così una seconda vita come utile compost ricco di nutrienti a beneficio dell’ambiente. Bastano davvero piccole accortezze per essere sicuri di differenziare nel modo corretto le capsule dopo il loro utilizzo.

 

Ecco la procedura corretta:

 

 

1.      Se le norme del tuo comune lo consentono, getta la capsula compostabile Lavazza direttamente nel raccoglitore dei rifiuti organici senza eliminare i residui del caffè.

 

2.      Controlla sempre le regole del tuo comune per lo smaltimento: potrebbero esserci delle limitazioni sul tipo di prodotti che i compositori possono elaborare.

 

3.      La confezione delle Lavazza Eco Caps è composta da cartone. È certificata per lo smaltimento da Duales System Deutschland GmbH (DSD) e può essere smaltita tra i rifiuti di carta.

 

 

Nel Regno Unito Lavazza ha stretto un’alleanza con TerraCycle, azienda esperta nel riciclo, che ha messo a disposizione una rete di punti di consegna delle capsule di caffè compostabili accessibili al pubblico, consentendo ai consumatori di smaltire comodamente e in modo corretto le loro capsule.