Imparare per crescere
La fondazione Lavazza si impegna ad aiutare i piccoli produttori di una zona remota del Brasile, in modo da favorire l’economia del caffè e fermare l’emigrazione dei giovani, riconsegnando loro un mestiere e un territorio in cui vivere.
La sfida

I piccoli produttori di caffè in Minas Gerais, a causa di inefficienze produttive e all’isolamento nel processo della lavorazione, si trovano a fronteggiare gravi difficoltà nella raccolta del caffè.
La conseguenza è la produzione di un prodotto di bassa qualità, che viene venduto a un prezzo inferiore alla media.

Questo problema, unito alle scarse conoscenze e abilità imprenditoriali e agli alti costi di produzione, fa sì che l’attività di produzione di caffè venga vista come un’attività dal profitto eccessivamente basso, favorendo l’abbandono delle terre da parte dei giovani.

Nonostante si tratti di un’opportunità, presenta anche diverse sfide per via del basso livello di organizzazione e di supporto tecnico o finanziario. Come conseguenza, la produttività rimane bassa, insieme ai redditi dei produttori.

In aggiunta, le organizzazioni di agricoltori si trovano a loro volta in una situazione di debolezza e lontananza dal mercato.

Gli obiettivi
Contribuire all’aumento del reddito dei produttori di caffè in Minas Gerais.

Miglioramento dell’accesso al mercato.

Adattamento al cambiamento climatico
La risposta

Attraverso il suo intervento, la Fondazione Lavazza si impegna a strutturare gli agricoltori in organizzazioni collettive, rafforzandone e migliorandone la governance, la gestione e le operazioni. All’interno delle organizzazioni, i produttori possono apprendere nozioni che li supportano nella loro attività di produzione e nel loro commercio.