THE 2021 LAVAZZA CALENDAR EXPLORE THE NEW HUMANITY
EXPLORE THE NEW HUMANITY

Giugno

Martha Cooper

Martha Cooper

Fotografa urbana, NYC, USA.

Martha Cooper è una fotografa documentarista specializzata da oltre quarant'anni in scatti urbani di "vernacular art" e architettura. Tra i suoi libri citiamo Subway Art, una collaborazione con Henry Chalfant, R.I.P.: Memorial Wall Art, Hip Hop Files 1980-1984, We B*Girlz, Street Play, New York State of Mind, Tag Town, Going Postal, Name Tagging, Tokyo Tattoo 1970 and Remembering 9/11. Martha vive a Manhattan, ma partecipa spesso a festival di street art in tutto il mondo.

Abbiamo visto come le azioni degli individui possano portare a un maggior beneficio per tutti.
— Martha Cooper

Innamorata di New York

Mi sono trasferita a New York nel 1975 e mi sono innamorata della città.
Non solo è diventata la mia casa, ma anche l'ispirazione e il soggetto della mia fotografia.
Nel 2018, per i miei 75 anni, come regalo per me e come tributo alla città, ho deciso ufficialmente di adottare una semplice panchina di legno che potevo vedere dalla mia finestra.

La "Writers’ bench"

Per divertimento l'ho definita la mia "Writers’ bench" perché è così che i writer chiamano le panchine dei binari su cui siedono, quando aspettano di veder passare i loro graffiti sui treni. E siccome io mi occupo principalmente di fotografare graffiti, voleva essere una specie di messaggio in codice.

Vedevo la vita che si riaffermava.
— Martha Cooper

Uniti di fronte alla pandemia

Nel 2020 New York è stata colpita duramente dal Covid 19. Il tasso di ricoveri giornalieri e il bilancio delle vittime erano spaventosi. Così i newyorkesi, che non sono certo famosi per seguire le regole, di fronte alla pandemia si sono uniti, hanno messo le mascherine, rispettato le linee guida del Governo sul distanziamento sociale, appiattendo di fatto la curva dei contagi.

La vita si riafferma

Durante i molti mesi in casa, ho fotografato una galleria di persone di tutte le età che con le mascherine camminavano, correvano, sfrecciavano di fronte alla mia panchina e ogni tanto ci si sedevano sopra. In pratica vedevo la vita che si riaffermava.

Dall’individuo al tutto

Sono orgogliosa dei miei concittadini per aver avuto il coraggio di farlo, prendendo le precauzioni necessarie per proteggere chi stava loro accanto. Abbiamo visto come le azioni degli individui possano portare a un maggior beneficio per tutti.

Una nuova comune umanità

La mia speranza è poter affrontare con la consapevolezza di questa nuova comune umanità, tutti gli altri gravi problemi che affliggono il mondo.

BEHIND THE SCENES

Martha Cooper racconta la sua opera artistica per il progetto The New Humanity.

CREDITS
  • Photographer: Martha Cooper
  • Post Production: Martha Cooper
  • Models: Fellow New Yorkers
Rotate the screen