• Stampa
  • Preferiti

COME PREPARARE IL CAFFÈ

I metodi di preparazione in ogni parte del mondo


la moka di colore rosso

Moka

La caffettiera moka è la macchinetta del caffè che non manca mai nelle case italiane.

La moka è composta da un serbatoio, che va riempito d’acqua, un filtro, dove va inserito il caffè, e il bricco in cui va a finire il caffè pronto, passando attraverso la cannula detta camino.
L'acqua calda passa attraverso il filtro con la miscela di caffè in polvere, producendo la bevanda per percolazione.

I tre segreti per preparare un ottimo caffè con la moka sono:

1. Riempi il serbatoio con l’acqua fredda e non superare il livello della valvola.

2. Non pressare la polvere di caffè nel filtro.

3. Togli la moka dal fuoco prima che il caffè gorgogli, cioè prima che sia uscito completamente.

 

Come fare un buon caffè con la moka? Guarda quest'infografica e scopri tutti i segreti!


Espresso

Espresso significa “fatto sul momento”, a sottolineare il particolare metodo di estrazione del caffè sotto pressione, attraverso la macchina professionale.

Il primo prototipo di macchina espresso, presentata all’Esposizione Universale di Parigi, risale al 1855.

Il particolare processo di estrazione rende l’espresso una bevanda molto concentrata, dal gusto e dall’aroma intensi.

Tazzina bianca per caffè espresso

plunger per la preparazione del caffè americano

Plunger

Il plunger, detto anche French press o cafetière, è un cilindro di vetro con un filtro a stantuffo nel coperchio, che serve a preparare il caffè americano.

Si inserisce nel cilindro l’acqua calda e la miscela di caffè in polvere, e poi si pressa con lo stantuffo per qualche minuto.

I segreti per la preparazione con il plunger sono:

1) Pre-riscalda le tue tazze e la caffettiera con dell’acqua bollente.

2) Riempi il plunger con l’acqua molto calda, che però non deve raggiungere la temperatura di ebollizione perché potrebbe rovinare il sapore del caffè.

3) Usa un cucchiaio di miscela di caffè in polvere per ogni persona/tazza.

4) Chiudi il coperchio (stantuffo) e lascia riposare per circa tre minuti.

5) Utilizza lo stantuffo lentamente, senza premere eccessivamente.

LE MISCELE IDEALI PER LA PREPARAZIONE CON IL PLUNGER SONO QUELLE CON MACINATURA MEDIA/GROSSA.
Se usi il Plunger prova la miscela Lavazza XLong: il vero gusto del caffè lungo.


Caraffa filtro Anche la caraffa filtro, come il plunger ma priva dello stantuffo, permette di preparare il caffè americano.

Le quantità ideali per questo tipo di preparazione sono: un cucchiaio colmo di caffè per 200 ml d’acqua.

LE MISCELE IDEALI PER LA PREPARAZIONE CON LA CARAFFA FILTRO SONO QUELLE CON MACINATURA MEDIA/GROSSA.
Se per preparare il tuo caffè usi la caraffa filtro prova la miscela Lavazza XLong.

caraffa filtro per la preparazione del caffè americano

pentolino in rame Ibrik per la preparazione del caffè turco

Ibrik

Il caffè turco si prepara con l’Ibrik, il pentolino in rame in cui si versano, per 4 persone, 2 dl d’acqua, 4 cucchiaini colmi di polvere di caffè turco e 4 cucchiaini di zucchero.

CONSIGLI DI PREPARAZIONE
In una caffettiera turca versa l’acqua, aggiungi lo zucchero e il caffè in polvere e mescola. Metti la caffettiera sulla fiamma e lascia prendere il bollore. Quando il caffè inizierà a fremere e si sarà formata una mousse sulla superficie, toglilo dal fuoco e con un cucchiaino distribuisci la spuma di caffè nelle 4 tazzine. Rimettilo sul fuoco per un attimo, evitando che riprenda il bollore, quindi servilo nelle tazzine, senza mescolare per non “smontare” la spuma di caffè.


Jebena

La Jebena è la caffettiera etiope in ceramica, dalla base sferica, dentro cui viene fatta bollire l’acqua con il caffè, aromatizzato a piacere con baccelli di cardamomo nero o radici di zenzero, cannella, sale o ancora burro.

Per una jebena da 10 persone si utilizzano 1 litro d’acqua, 16 cucchiaini colmi di caffè arabica, mezzo cucchiaino di semi di cardamomo nero e zucchero.

CONSIGLI DI PREPARAZIONE
Versa l’acqua nella jebena e sistemala sul fuoco domestico o, meglio, su tizzoni ardenti di carbonella.
Quando l’acqua inizierà a bollire versa la polvere di caffè nella jebena a più riprese, aggiungi eventualmente le spezie triturate e, con un movimento rotatorio, scuoti la caffettiera per mescolare l’infuso. Lascia riposare da 5 a 15 minuti, per ottenere un caffè più concentrato, e servi filtrando l’infuso in tazzine di ceramica.

caffettiera etiope in ceramica Jebena