• Stampa
  • Preferiti

LAVAZZA E I GRANDI DELLA FOTOGRAFIA

Un'ispirazione reciproca tutta da scoprire

Ogni anno, con il nuovo Calendario, Lavazza riafferma la propria immagine e, insieme, la rinnova. È una dinamica che non si ferma mai: da un lato la conferma di uno stile sicuro e inconfondibile, dall’altro l’esigenza di seguire, anzi, di anticipare il proprio tempo.

Indispensabile, per mantenere in tensione questo equilibrio delicato, l’apporto di sguardi d’eccezione. È nata così la collaborazione con fotografi prestigiosi e autorevoli. Lo spirito Lavazza ha ispirato e ispira immagini potenti, glamour, trasgressive: in una parola, memorabili.

Dietro l’obiettivo del Calendario si sono susseguiti nomi importanti, spesso magistrali, della fotografia internazionale. Helmut Newton, Ellen  von Unwerth, Ferdinando Scianna, Albert Watson, Marino Parisotto, Elliott Erwitt, David LaChapelle e altri ancora.

Scopri di più su di loro nelle brevi schede biografiche di questa sezione.

Joseph Anthony Lawrence - Fotografo per il Calendario Lavazza 2016
Joseph Anthony Lawrence Fotografo per il Calendario Lavazza 2016

Joseph Anthony Lawrence, meglio conosciuto come Joey L., è il giovane autore degli scatti del Calendario Lavazza 2016.

Nato nel 1989 in Ontario, Canada, oggi vive e lavora a New York, teatro privilegiato delle sue rappresentazioni fotografiche. “Halloween in Brooklyn” è il suo progetto personale dedicato ai personaggi mascherati che animano il quartiere della Grande Mela durante questa ricorrenza, nel quale offre agli spettatori uno sguardo del tutto personale sull’anima della città.

Ma è grazie all’innata curiosità nei confronti dei diversi stili di vita delle persone che si è spinto verso nuovi e sconosciuti territori. Dalle terre sacre di Varanasi in India fino al sud dell’Etiopia, passando per le regioni curde dell’Iraq e della Siria, è diventato uno dei fotografi più richiesti.

 

Il suo calendario:
- From Father to Son

Martin Schoeller - Fotografo per il Calendario Lavazza 2014
Steve McCurry Fotografo per il Calendario Lavazza 2015

Nato in un sobborgo di Philadelphia, ha studiato cinema alla Pennsylvania State University. È il fotografo che ha mostrato al mondo intero le prime immagini del conflitto in Afghanistan: da allora McCurry, grazie al suo occhio attento e allo straordinario impegno, ha continuato a raccontare conflitti bellici, culture che stanno scomparendo, tradizioni antiche e moderne, sempre ponendo attenzione all’elemento umano. 

Ha ricevuto alcuni tra i più prestigiosi premi di fotografia, tra cui la Robert Capa Gold Medal, il National Press Photographers Award e la Centenary Medal della Royal Photographic Society. La sua collaborazione con Lavazza è iniziata oltre 10 anni fa nell'ambito del progetto ¡Tierra!
 

Il suo calendario:
- The Earth Defenders

Martin Schoeller - Fotografo per il Calendario Lavazza 2014
Martin Schoeller Fotografo per il Calendario Lavazza 2014

Nasce a Monaco, in Germania, nel 1968. Oggi vive e lavora a New York. È cresciuto in Germania, dove è stato profondamente influenzato dai ritratti che August Sander realizzò a persone povere, appartenenti alle classi operaia e media, da Bernd e da Hilla Becher, la fondatrice della scuola nota come Becher-Schüler.  Dal 1993 al 1996 Schoeller lavora come assistente di Annie Leibovitz. Le fotografie di Schoeller hanno vinto numerosi premi conferiti da comitati stimati come The Society of Publication Designers, Communication Arts, American Photography, Photo District News, Il Premio Alfred Eisenstaedt, e l'American Society of Magazine Editors.
 

Il suo calendario:
- Inspiring Chefs

Mark Seliger - Fotografo per i Calendari Lavazza: 2011 e 2012
Mark Seliger Fotografo per i Calendari Lavazza: 2011 e 2012

Nasce nel 1959 ad Amarillo, in Texas. Viene nominato Chief Photographer di Rolling Stone nel 1992, dove realizza più di 125 copertine. Nel 2002 inizia a collaborare con Condé Nast Publications. Ha pubblicato numerosi libri e ricevuto molti premi da autorevoli commissioni quali The Society of Publication Designers, The Alfred Eisenstaedt Award, Communication Arts, American Photography e Photo District News. Tra i più importanti, il prestigioso Lucie Award for Outstanding Achievement in Portraiture.
 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- Falling in love in Italy 2011
 

Miles Adridge - Fotografo per i Calendari Lavazza: 2010 e 2012
Miles Adridge Fotografo per i Calendari Lavazza: 2010 e 2012

Nasce a Londra nel 1964. Le sue fotografie, pubblicate su molte riviste di spicco, sono state oggetto di diverse mostre esposte in tutto il mondo. Ha realizzato varie personali in Europa e in America. I suoi lavori sono presenti nelle collezioni permanenti della National Portrait Gallery e del Victoria and Albert Museum di Londra, e dell’International Centre of Photography di New York.
Nel 2009 la casa editrice Steidl ha pubblicato Pictures for Photographs, un’ampia monografia che raccoglie le sue opere fotografiche e i suoi bozzetti. Vive a Londra con moglie e quattro bambini.

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- The Italian Espresso Experience – Allegro con Brio 2010
 

Annie Leibovitz - Fotografa per i Calendari Lavazza: 2009 e 2012
Annie Leibovitz Fotografa per i Calendari Lavazza: 2009 e 2012

Nasce il 2 ottobre 1949 a Waterbury, Connecticut. Inizia la sua carriera di fotografa nel 1970 per la rivista Rolling Stone, di cui diventerà fotografa ufficiale. 10 anni dopo ha al suo attivo 142 copertine e diversi importanti reportage fotografici. Nel 1983 comincia a collaborare con la rivista Vanity Fair; nel 1993 con Vogue. Oltre al lavoro fotografico ha creato memorabili campagne pubblicitarie. Ha anche collaborato con numerose organizzazioni come la White Oak Dance Project con Michail Baryšnikov e Mark Morris.
Ha pubblicato svariati libri e firmato diverse mostre, in America e in Europa. Insignita nel 2006 dal governo francese del titolo di Commandeur dans l’Ordre des Arts et des Lettres, annovera nel suo palmarès numerosi premi: dal Lifetime Achievement dell’International Center of Photography di New York, alla Centenary Medal della Royal Photographic Society di Londra.
È stata dichiarata Living Legend dalla Library of Congress. Vive a New York con i suoi tre figli: Sarah, Susan e Samuelle.

 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- The Italian Espresso Experience – Made in Italy 2010
 

Finlay MacKay - Fotografo per i Calendari Lavazza: 2008 e 2012
Finlay MacKay Fotografo per i Calendari Lavazza: 2008 e 2012

Nasce nel 1973 in Scozia. Studia Fine Art Photography alla Glasgow School of Art. Nel 2002 inizia a lavorare in proprio; i suoi primi scatti rivelano uno stile estremamente originale, che attinge agli stilemi della pop e della street art, dei fumetti ma anche della pittura più classica. La sua fantasia, l’abilità tecnica e il sapiente utilizzo delle luci gli hanno permesso di evolversi fino a entrare nell’olimpo dei fotografi della nuova generazione.
Inizia la collaborazione con il New York Times Magazine nel 2006, per il quale ha realizzato importanti portfolio e si è occupato di diverse cover story. Nel luglio del 2011 inaugura una mostra alla National Portrait Gallery di Londra, per celebrare gli atleti delle olimpiadi 2012. Reinterpretandoli con la sua immaginazione così unica, MacKay ha ritratto alcuni fra i personaggi dello spettacolo e dello sport più importanti dei nostri giorni. Il suo portfolio come fotografo pubblicitario include campagne per numerosi marchi di diffusione planetaria.
 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- The Most Majestic Espresso Experience 2008

Eugenio Recuenco - Fotografo per i Calendari Lavazza: 2007 e 2012
Eugenio Recuenco Fotografo per i Calendari Lavazza: 2007 e 2012

Nato a Madrid nel 1968 ha lavorato per numerosi giornali internazionali e spagnoli e collaborato inoltre alla realizzazione di diverse campagne pubblicitarie per marchi internazionali. Ha esposto le sue opere a Madrid e Barcellona e ha vinto un Leone d’Oro al festival della pubblicità di Cannes.
Tra gli ultimi progetti: PhotoEspaña al Naarden Fotofestival in Olanda, Art Toronto (2007), una personale a Parigi, il Photofestival di Miami e Matarte es Matarme da cui è nato il Calendar Fashion Show 2009. Ha firmato alcuni video musicali come Pretendo Hablarte. Ha ricevuto il primo premio alla Settimana Internazionale del Cinema in Messico e il Gold Award in Graphics e il Bronze Award in Exterior Campaign al Sol Festival. Ha inoltre curato il set design e l’art direction dell’opera Gli Ugonotti a New York.
 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- The Most Incredible Espresso Experience 2007
 

Ellen von Unwerth - Fotografa per i Calendari Lavazza: 1995, 2006 e 2012
Ellen von Unwerth Fotografa per i Calendari Lavazza: 1995, 2006 e 2012

Nasce nel 1954 a Francoforte, in Germania. Le sue opere rappresentano una versione spiccatamente sensuale e giocosa della fotografia di moda e di glamour. Oltre ad aver percorso una carriera come fotografa, produttrice cinematografica e regista di video, ha raccolto i suoi lavori in svariati libri e due fotoromanzi, spesso accompagnati da mostre in tutto il mondo. Le sue fotografie sono state inserite in numerose esposizioni di livello internazionale.
Le sensuali campagne promozionali per Guess dei primi anni Novanta hanno fatto da trampolino di lancio per la sua carriera commerciale, e a quelle ne sono seguite molte altre, compresa una serie di pubblicità per Sex and the City. Von Unwerth si è anche avventurata nel mondo della regia di cortometraggi e di spot pubblicitari.


I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- The First Class Espresso Experience 2006
- Calendario 1995
 

Erwin Olaf - Fotografo per i Calendari Lavazza: 2005 e 2012
Erwin Olaf Fotografo per i Calendari Lavazza: 2005 e 2012

Nato in Olanda nel 1959, Olaf è uno degli artisti più innovativi nel campo della fotografia. Nel 1988 ha vinto il premio Giovani Fotografi Europei in Germania, nel 1998 e nel 2001 il Leone d’argento a Cannes per le campagne pubblicitarie per Diesel e Heineken. Nel settembre 2003 il Groninger Museum ha inaugurato una retrospettiva sui 25 anni della sua carriera, con più di 200 fotografie e numerosi video.
Nel 2010 Louis Vuitton ha commissionato a Olaf una serie di ritratti in collaborazione con il Rijksmuseum di Amsterdam. Ha pubblicato molti libri e vinto numerosi premi internazionali. Recentemente ha ricevuto il Lucie Award per la sua opera. Molte le sue personali in tutto il mondo. I suoi lavori fanno parte delle collezioni permanenti di diversi musei olandesi.
 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- Espress Yourself 2005
 

Thierry Le Gouès - Fotografo per i Calendari Lavazza: 2004 e 2012
Thierry Le Gouès Fotografo per i Calendari Lavazza: 2004 e 2012

Nato a Brest nel 1964, Le Gouès ha iniziato la propria carriera di fotografo di moda nel 1986 lavorando con Condé Nast Italia, Vogue e L’Uomo Vogue. Ha quindi collaborato con altre testate prestigiose e importanti. Le Gouès è uno dei fondatori del magazine “French – Revue de Modes” e ha inoltre firmato numerose campagne pubblicitarie internazionali. Attualmente vive a Parigi.
 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- 2004 Mission to Espresso
 

Jean-Baptiste Mondino - Fotografo Calendario Lavazza 2003
Jean-Baptiste Mondino Fotografo Calendario Lavazza 2003

Nasce in Francia nel 1949. Inizia la sua carriera a Londra come disc jockey e compositore. Successivamente lavora a Parigi come art director in un’agenzia di pubblicità. In seguito si avvicina al mondo dell’arte e della fotografia, lavorando da indipendente come fotografo e regista di videoclip e spot pubblicitari. I suoi scatti compaiono su svariate riviste di moda e design.
Ha fotografato molte celebrità della musica contemporanea, del cinema e della moda, realizzato molte copertine di dischi e diretto video musicali per artisti di caratura mondiale.
 

I suoi calendari:
- Espresso and Glamour 2003
 

David LaChapelle - Fotografo per i Calendari Lavazza: 2002 e 2012
David LaChapelle Fotografo per i Calendari Lavazza: 2002 e 2012

La sua carriera inizia nelle gallerie newyorkesi degli anni ‘80. È Andy Warhol a offrirgli il suo primo incarico come fotografo presso Interview Magazine, dove LaChapelle ritrae i volti più famosi del periodo. Ben presto si ritrova a scattare per le testate più importanti del mondo, realizzando le campagne pubblicitarie più memorabili di un’intera generazione. LaChapelle in seguito allarga gli orizzonti del proprio lavoro e si occupa della regia di video musicali, eventi teatrali dal vivo, film documentari. Negli ultimi anni i suoi lavori sono stati esposti in alcune fra le gallerie e i musei più prestigiosi al mondo.

La sua capacità di evocare scene di assoluto realismo servendosi di colori ricchi e vibranti rende le sue opere immediatamente riconoscibili e spesso fonte di citazioni. Si può dire che sia l’unico artista fotografico in attività le cui opere abbiano travalicato il contesto editoriale per cui erano nate e siano entrate a far parte dell’arte contemporanea.

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- Espresso and Fun 2002
 

Martine Franck & Richard Kalvar - Fotografi per il Calendario Lavazza: 2001
Martine Franck & Richard Kalvar Fotografi per il Calendario Lavazza: 2001

Martine Franck
Nasce in Belgio, ad Anversa, nel 1938 ma passa la sua infanzia in Inghilterra e Stati Uniti. Comincia il lavoro di fotografa nel 1963 in Cina, Giappone e India. Dal 1965 diventa freelance, realizzando ritratti di artisti e scrittori ma soprattutto reportage umanitari e sulla condizione femminile. Pubblica numerosi libri ed è presidente della Fondazione Cartier-Bresson. È la fotografa ufficiale del Théâtre du Soleil dalla sua fondazione nel 1964 fino a oggi.
Nel 1983 entra a far parte dell’agenzia Magnum.
 

Richard Kalvar

Nasce a New York nel 1944. Dopo gli studi alla Cornell University, lavora come assistente del fotografo francese di moda Jérôme Ducrot. Nel 1966 un lungo viaggio in Europa, con macchina fotografica a seguito, lo convince a intraprendere questa professione. Nel 1972 partecipa alla fondazione dell’agenzia fotografica Viva a Parigi e nel 1977 diventa membro effettivo dell’agenzia Magnum, di cui sarà anche vice-presidente e presidente.
Kalvar ha lavorato in Francia, Italia, Inghilterra, Giappone e Stati Uniti, unendo alla ricerca fotografica incarichi da giornalista e da fotografo commerciale. Ha partecipato a numerose mostre collettive e nel 2007 la Maison Européenne de la Photographie gli ha dedicato una grande retrospettiva, accompagnata dal suo libro Earthlings.


I loro calendari:
- Friends&More 2001
 

Elliott Erwitt - Fotografo per i Calendari Lavazza: 2000 e 2012
Elliott Erwitt Fotografo per i Calendari Lavazza: 2000 e 2012

Nato a Parigi da genitori russi nel 1928, trascorre la sua infanzia a Milano, prima di tornare nella capitale francese e poi stabilirsi definitivamente negli Stati Uniti. Nel 1948 incontra Steichen, Robert Capa e Roy Stryker a New York, ed è Capa che nel 1953 lo invita a entrare nell’agenzia Magnum Photos. Da allora Elliott rimane membro del prestigioso gruppo, per il quale ricopre molte volte la carica di presidente.

 

Nel 1970 inizia a produrre film: nella sua carriera ne produrrà 17, tra documentari, commedie e satira. Organizza mostre personali in America, a Parigi, Madrid e Londra. Nel corso della sua carriera ha pubblicato più di 20 libri.
 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- Families 2000
 

Agenzia Magnum Photos - Fotografi per il Calendario Lavazza 1999
Agenzia Magnum Photos Fotografi per il Calendario Lavazza 1999

Fondata nel 1947, l’agenzia Magnum Photos è una delle più importanti agenzie fotografiche del mondo. È una cooperativa di proprietà dei fotografi che la compongono, e per sua natura permette ai suoi soci una grande libertà d’azione favorendo l’espressione delle singole creatività e caratteristiche individuali.
I fotografi dell’agenzia Magnum sono famosi per aver prodotto alcuni tra i più importanti reportage degli ultimi anni, documentando guerre, eventi sociali, naturali e aspetti della società non evidenziati dal giornalismo tradizionale.
 

I loro calendari:

- La sensualità del caffè 1999
 

Marino Parisotto - Fotografo per i Calendari Lavazza: 1998 e 2012
Marino Parisotto Fotografo per i Calendari Lavazza: 1998 e 2012

Nasce da genitori italiani a Toronto nel 1963. Segue la sua famiglia che fa ritorno in Italia e, stabilitosi a Milano, frequenta Economia e Commercio all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Inizia l’attività dirigenziale in un’agenzia pubblicitaria specializzata in moda e design, dove lavora da subito con aziende importanti. La sua carriera da fotografo inizia relativamente tardi, ma con frutti inaspettati: interpreta prestigiosi marchi del mondo della moda e fotografa attori come Hugh Grant ed Eva Mendez.

Parisotto ama la luce naturale, i grandi spazi come i deserti e il mare: la sua fotografia è focalizzata sull’azione e sulla forza della seduzione. Il suo lavoro è romantico, visionario, elegante, mai volgare. Vive e lavora tra New York, Parigi e Milano.
 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- Elisir d’amore 1998
 

Albert Watson - Fotografo per i Calendari Lavazza: 1997 e 2012
Albert Watson Fotografo per i Calendari Lavazza: 1997 e 2012

Nato a Edinburgo, in Scozia, studia graphic design presso il Duncan of Jordanstone College of Art and Design di Dundee, nonché cinema e televisione al Royal College of Art di Londra. Nel 1970 si trasferisce negli Stati Uniti con la moglie Elizabeth. Il suo stile peculiare finisce per attirare l’attenzione di riviste di moda americane ed europee. Nel 1975 Albert vince un Grammy Award, e nel 1976 ottiene il primo incarico per Vogue. Ha pubblicato molti libri e organizzato diverse mostre personali presso molti musei e gallerie. Watson ha anche realizzato centinaia di campagne pubblicitarie di successo, oltre a essere stato regista di molti spot televisivi.

La rivista specializzata Photo District News lo ha eletto tra i 20 fotografi più influenti di tutti i tempi. Ha vinto svariati premi, fra i quali il Lucie Award, tre ANDY Award, la Centenary Medal della Royal Photographic Society e un Grammy Award (per la copertina di un album dei Mason Profitt).
 

I suoi calendari:
- The Lavazzers 2012
- Le due anime del caffè 1997
 

Ferdinando Scianna - Fotografo per il Calendario Lavazza 1996
Ferdinando Scianna Fotografo per il Calendario Lavazza 1996

Nasce in Sicilia, nel 1943. L’amicizia con Leonardo Sciascia porta a una serie di importanti collaborazioni reciproche in campo editoriale. Nel 1967 Scianna si trasferisce a Milano, dove comincia a lavorare per il settimanale l'Europeo come fotoreporter e inviato speciale. Quindi si trasferisce a Parigi dove farà il corrispondente per 10 anni scrivendo di politica, fotografia e letteratura per numerose e importanti riviste della scena culturale parigina.

 

Nel 1982, grazie al maestro Henri Cartier-Bresson, entra nella prestigiosa agenzia Magnum. Ha all’attivo molte pubblicazioni. Oggi alterna reportage a lavori di alta moda, pubblicità, collaborazioni con scrittori e ritratti e si afferma a livello internazionale, continuando nel contempo a svolgere anche l’attività di giornalista.

I suo calendario:
- Calendario 1996
 

Helmut Newton - Fotografo per i Calendari Lavazza: 1993 e 1994
Helmut Newton Fotografo per i Calendari Lavazza: 1993 e 1994

Nasce a Berlino nel 1920, figlio di un allevatore ebreo e di madre americana. Fin da piccolo dimostra propensione per la fotografia e nel 1938 si trasferisce a Singapore per lavorare come fotoreporter. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale apre uno studio fotografico a Melbourne e inizia la sua attività come fotografo freelance lavorando con varie riviste, tra cui Playboy.

A partire dagli anni '60 intraprende la carriera di fotografo di moda professionista. I suoi scatti, caratterizzati da un erotismo patinato accompagnato da una superba tecnica fotografica, rivoluzionano la fotografia di moda. Muore nel 2004 a Los Angeles in seguito a un incidente stradale.
 

I suoi calendari:
- Calendario 1994
- Calendario 1993