• Stampa
  • Preferiti

Steve McCurry e Lavazza ¡Tierra!

10 anni di viaggi, di immagini e di progetti condivisi

Più info

Lavazza ¡Tierra! project

La Fortuna, Honduras, 2004: La Fortuna non è un villaggio, non ha un centro, non una piazza, ma è un mondo di relazioni e di mani che si stringono. Foto di Steve Mc Curry 

Sono ormai più di dieci anni che Steve McCurry e Lavazza viaggiano insieme e ancora amano fare i bagagli, scoprire nuovi volti e tornare a raccontare storie sempre diverse.

Da quel 2002, quando seduto intorno a un tavolo ma con l’immancabile macchina fotografica con sé, Steve McCurry si ritrova a condividere con Francesca Lavazza e con il gruppo di lavoro torinese un progetto di sostenibilità che aveva tutte le carte in regola, fin da allora, per diventare un lungo cammino condiviso nel tempo.

Steve McCurry è stato, fin dalla nascita del progetto ¡Tierra!, il narratore d’eccezione di un percorso che, grazie a lui, è divenuto anche un progetto di sostenibilità culturale e di alto valore artistico. Le sue immagini, infatti, parlano con forza ed emozione di persone, di luoghi, di storie uniche, di traguardi e di caffè, ma soprattutto, di un’iniziativa diventata realtà.

“Insieme a Steve ci siamo trovati in sintonia fin da quel lontano 2002, e da allora continuiamo a condividere insieme obiettivi e risultati. E a viaggiare insieme - Steve ha sposato con entusiasmo e fin dal principio la nostra idea di documentare attraverso un lavoro fotografico straordinario i volti, le storie, gli interventi realizzati da Lavazza nei diversi paesi produttori di caffè come Perù, Colombia, Honduras, India e Brasile - fino ad arrivare a questo 2012 – in Tanzania. Tutti Paesi in cui Lavazza opera impegnandosi a migliorare le condizioni sociali dei lavoratori, il rispetto per l’ambiente e la coltivazione caffeicola”.

La mostra di Palazzo Ducale a Genova Viaggio intorno all’Uomo, dunque, non poteva che essere l’occasione ideale per presentare in anteprima le immagini realizzate per Lavazza da Steve McCurry in Tanzania, ultima tappa del progetto ¡Tierra!