• Stampa
  • Preferiti

Più info

A MODO MIO FAVOLA
Scopri di più sull’ultima nata in casa Lavazza A Modo Mio: la macchina espresso A Modo Mio Favola disegnata da Henrik Otto e prodotta da Electrolux.

Clicca qui: A Modo Mio

Lavazza ha sempre garantito la qualità del proprio caffè in ogni fase della lavorazione, fino al confezionamento. Per poter estendere questa garanzia anche al momento fondamentale della preparazione, ha avviato il progetto Design Machines: tecnologie e sistemi pensati da Lavazza e realizzati insieme a designer italiani di prestigio e partner tecnici specializzati per portare l’autentico espresso italiano nei più diversi luoghi di lavoro e in casa, in tutto il mondo.

“Il progetto ha più di vent’anni…eppure sembra partito ieri. Lo ravviva continuamente il desiderio di creatività, la voglia di esprimere forme, colori, messaggi che spesso anticipano i contenuti. Lo spinge la fantasia, che per Lavazza è da sempre un cavallo di battaglia e un’esigenza imprescindibile”. Giuseppe Lavazza, Vicepresidente.

L’espresso nasce da un’alchimia complessa, che trasforma un frutto della natura in una bevanda corposa e profumata, inconfondibile. Il progetto Design Machines mette questa alchimia alla portata di tutti: è il self-made espresso, preparato al momento a regola d’arte grazie a una macchina automatica o manuale e alle apposite cialde, che contengono la giusta dose di caffè macinato e lo conservano fresco e integro fino al momento dell’uso. 

Le prime macchine vengono prodotte nella seconda metà degli anni ’80, grazie a un’innovazione industriale unica: sono i sistemi espresso destinati ai luoghi di lavoro e agli spazi pubblici.

Nel 2007 arrivano i sistemi pensati per il consumo domestico, con le cialde in vendita nei supermercati.

Ecco il progetto, tradotto in numeri:

  • 3 sistemi: Espresso Point, BLUE, A Modo Mio
  • 20.000.000.000 di caffè gustati al lavoro e a casa
  • 19 modelli di piccoli elettrodomestici per l’espresso fai da te
  • 211 varianti di accessori-colori-funzioni disponibili
  • 12 architetti, ingegneri, designer e progettisti che hanno disegnato e progettato
  • 3.000.000 circa di macchine da caffè negli uffici e nelle case
  • 88 Paesi nel mondo.